Come l’IA della personalità sta cambiando le vendite.

Nell’era del cliente digitale proseguire con le attività di prospecting ed invio e-mail massivo per costruire una pipeline solida può diventare snervante, vista la scarsità di risposte e contatti che si generano dalle azioni tradizionali, a fronte di un costante incremento del volume di messaggi che i clienti ricevono ogni giorno.

Da tempo molte aziende hanno integrato alle tecniche tradizionali di prospecting i più moderni approcci guidati dall’innovazione dell’Intelligenza Artificiale.

Il primo approccio con le tecnologie IA ha certamente contribuito a rendere più performanti proprio le fasi di contatto commerciale.

Si è però subito notato che non è la quantità di operazioni a cui si ha accesso che porta effettivi risultati di vendita quanto piuttosto calibrare e dimensionare le azioni agendo su contatti qualificati e profilati per persona.

Si è passati alla configurazione dell’uso dell’Intelligenza Artificiale sulla personalità.

Le impronte di navigazione digitale che ognuno di noi lascia in rete vengono raccolte con l’aiuto di sistemi di analisi dei dati consentendo di profilare preferenze e stili di comunicazione naturali di possibili target di una azione commerciale.

Piuttosto che investire tempo e risorse in ricerche alla cieca con telefonate o e-mail il supporto dell’IA sulla personalità può indirizzare l’azione di proposizione direttamente a profilo che ha interesse alla proposta di vendita, esattamente quando questi si attende o è alla ricerca di una azione commerciale, non un mero tentativo di approccio generalizzato.

Sapere come comunicare con il proprio interlocutore, che tipo di linguaggio preferisce, che tempi e modi di contatto preferisce incrementa il tasso di successo della forza vendita.

In un certo senso l’IA della personalità, ove opportunamente configurata, può fornire un vantaggio anche agli stessi prospect.

Fornisce loro le informazioni di cui hanno bisogno, nel modo in cui vogliono ascoltarle, ottimizzando il tempo di contatto e la ricerca delle soluzioni candidate e configurate secondo le proprie necessità.

L’IA della personalità può favorire la costruzione di una comunicazione cliente venditore win win. 

Facilitando la diffusione di messaggi e azioni, in grado di elevare l’immagine positiva dell’azienda, inizia a costruire quel senso di fiducia e autorevolezza che renderà positivo il contatto con le figure di vendita.

Una comunicazione chiara e precisa verso il proprio target facilita la comprensione e rende più interessante la richiesta di contatto diretto.

Riuscire a identificare quali sono i fattori che nella personalità del cliente target abilitano le motivazioni all’acquisto ed il modo in cui preferiscono essere approcciati costituisce un forte vantaggio competitivo.

L’IA della personalità sta aiutando i venditori a distinguersi dalla massa imparando a comunicare con i potenziali clienti nel modo che desiderano e con le informazioni di cui hanno bisogno al momento opportuno.

E voi la state utilizzando?

Volete approfondire i temi di questo articolo per la vostra azienda? contattateci o iscrivetevi alla nostra newsletter sul sito web https://community.ilcommercialethesalesman.com .

Foto di @stockwitt56 in twenty20.com by Envato

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il Commerciale - The Salesman ® | Copyright | Privacy e cookie policy

Log in with your credentials

Forgot your details?