Vendere la semplice regola per cui i tuoi venditori non raggiungono la quota

Vendere: la semplice regola per cui i tuoi venditori non raggiungono la quota. 

E’ l’incubo di ogni manager in azienda, non veder raggiungere gli obiettivi assegnati dai propri venditori.

Ma sapete perché molte persone non riescono a raggiungere i loro obiettivi? Semplicemente non sono coinvolte con la necessaria responsabilità.

Tutti abbiamo bisogno di una massiccia dose di responsabilità per riuscire a fare cose che sappiamo essere difficili da realizzare, e tutti sappiamo che dobbiamo fare molto di più di quello che sembra necessario dover fare per essere certi di raggiungere lo scopo.

Ma, qualcosa dentro di noi ci rallenta, e scopriamo che il vero nemico del nostro successo siamo proprio noi stessi, dentro di noi non lo vogliamo fare.

Si proprio così, se dentro di noi non ci crediamo davvero, non percepiamo l’adrenalina della spinta in avanti, non riusciremo a farlo, e (ir)responsabilmente, non lo faremo.

Qualcuno ha detto che volere è potere, altri hanno aggiunto dovere, nella vendita, questi tre verbi, sono il mantra del successo.

Il successo bisogna sentirlo crescere dentro, viverlo, soffrirlo e per raggiungerlo si deve responsabilmente sapere che per conquistarlo non sono sufficienti 40 ore di lavoro settimanali ma 80, 120, 200… quanto siamo pronti a soffrire?

Arnold Schwarzenegger parlava del successo come di una attività che si raggiunge consapevolmente ponendosi degli obiettivi molto più alti di quelli che umanamente sia possibile credere di raggiungere.  

Riuscire ad essere consapevoli che il vero lavoro inizia proprio quando tutti si fermano.

Ecco quindi che in un allenamento di sollevamento pesi si iniziano a contare le ripetizioni  quando si inizia a sentire male. 

Quando inizi a sentire male … quanti di noi sono pronti ad accettare questa sfida, sostenerla, perseguirla, realmente, e portarla avanti con la necessaria cosciente responsabilità?

  • Che desideri avete?
  • Quali traguardi volete raggiungere?
  • Il percorso vi sembra troppo impegnativo?
  • Le buone intenzioni falliscono quando state per fare il primo passo?
  • La vostra convinzione di colpo si dissolve?
  • Non vi spingete oltre?

Forse non è colpa dello scenario, del cambiamento e delle aspettative mancate o di lasciare il mare certo per l’incerto.

Semplicemente non credete in voi stessi ed alla vostra capacità di sostenere una fatica immane, responsabilmente.

La scusa è sempre la stessa, dite a voi stessi di non essere pronti.

Se i vostri venditori non raggiungono la quota molto probabilmente sono lambiti o si stanno immergendo nelle considerazioni appena descritte.

Chi più, chi meno, a tutti manca la necessaria spinta interna per potersi imporre in uno sforzo adeguato a salpare verso il risultato.

La responsabilità di sollecitare la giusta concentrazione ed azione per dirigersi puntualmente sull’obiettivo può richiedere più attori: l’azienda, il sales manager, il coach, voi.

La responsabilità di guidare la vostra nave verso il successo è sempre solo in carico ad una persona, voi.

Volete approfondire i temi di questo articolo per la vostra azienda? contattateci o iscrivetevi alla nostra newsletter sul sito web  https://community.ilcommercialethesalesman.com .

Photo by Yuriy Rzhemovskiy on Unsplash

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il Commerciale - The Salesman ® | Copyright | Privacy e cookie policy

Log in with your credentials

Forgot your details?