Convinzioni sbagliate producono vendite sbagliate

Convinzioni sbagliate producono vendite sbagliate.

Le menti delle persone sono le fondamenta su cui si sviluppano le relazioni interpersonali e gli affari. Da esse nascono e si diffondono idee che diventano di mente in mente convinzioni.

Queste idee generano proiezioni di scenari che possono essere positivi o negativi in base a come vengono costruite, rappresentate e vissute.

Molte volte sono le condizioni esterne a influenzare, realmente o artificialmente, questi scenari anche in maniera drastica e pericolosa per chi deve generare continuità di business.

Nella vendita le idee negative possono produrre stereotipi comportamentali estremamente dannosi.

“ L’industria è in recessione “ , “ Nessuno compra “, “ Le vendite del periodo sono crollate “  “ Non siamo grado di soddisfare le attese “… sono tutte affermazioni che nelle menti più fragili generano un effetto domino di idee negative ed una automatica assuefazione alla rappresentazione di uno scenario di sconfitta, inevitabile, comodo… ma non per tutti.

I migliori venditori che riescono interpretare messaggi e scenari per quello che realmente sono ottengono i migliori risultati proprio quando la massa è in piena commiserazione delle proprie incapacità.

Cosa si deve fare per non essere coinvolti dal pericoloso canto delle sirene?

Fermarsi e riflettere, considerando che la probabilità che le vendite si fermino completamente o che non sia possibile raggiungere il proprio obiettivo è tanto elevata quanto quella di riuscire a vivere senza respirare.

La maggior parte delle difficoltà nel portare avanti una azione di vendita è residente dentro noi stessi, nella nostra mente, e alimenta il fuoco della rassegnazione e della comodità a non lasciare la zona di conforto che ci si è creati e da cui è faticoso uscire per iniziare a ridurre l’incomprensione delle vostre argomentazioni con i vostri clienti.

Smettiamo di concentrarci su ciò che non riusciamo a fare o ciò che non soddisfa le nostre aspettative per poter operare al meglio, facciamo qualcosa che interrompa lo stallo mentale e fisico e ci porti un passo avanti!

Non mentiamo a noi stessi: le scuse sono contagiose e generano una assuefazione alla negatività che è molto dura da eliminare.

Non facciamoci condizionare da fatti o impressioni sbagliate; di fronte ad una sfida di vendita abbiamo sempre il 50% di possibilità di riuscire, il restante 50% viene dal nostro impegno e duro lavoro, quindi siamo sempre nella condizione di vedere il bicchiere mezzo pieno.

E voi come vi comportate nel battere la vostra negatività ?

 

Photo by manu schwendener on Unsplash

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il Commerciale - The Salesman ® | Copyright | Privacy e cookie policy

Log in with your credentials

Forgot your details?