Social Selling: condividere con chi ha il valore per condividere.

Spunti  di valutazione tra il vecchio e il nuovo scenario di vendita, per avviare una azione di social selling senza pensare sempre, solo e soltanto ai contatti sui social network.

I clienti non sono tutti uguali, ma tutti, hanno la stessa cosa in comune, vogliono vedere e scoprire cose che interessano loro, e loro soltanto, non ciò che interessa alla vostra azienda.

Nella competizione social media questa è diventata una sfida ancora più grande, perché non basta essere attivi sui social media con i social network ( quanti di voi conoscono la differenza? ), per poter conquistare l’attenzione dei vostri clienti.

Nell’era del cliente il punto vulnerabile delle aziende è che approcciano il social selling semplicemente utilizzandolo come un nuovo “ strumento “, per proporre sempre e solo quello che interessa loro.

Questo il cliente lo ha capito da tempo ed usa ogni tecnologia a sua disposizione per portare a proprio vantaggio il confronto.

Per superare questa sfida è necessario spostare l’attenzione dalla visuale della vostra azienda a quella del cliente ma guardando le cose con i vostri occhi, e, raccontarle, con il supporto dei social media, come se fosse il vostro cliente a farlo.

Studiate la loro progressione, valutate, riconoscete ed apprezzate le comunicazioni pubbliche che coinvolgono i reparti aziendali ed i risultati raggiunti.

Esprimete il vostro personale punto di valutazione e siate unici in questo.

Ecco, qui c’è un punto di attenzione. Il cliente apprezza e valuta molto più favorevolmente chi si espone in giudizi e valutazioni che sono dirette allo scopo e non le solite sviolinate di prosa per ottenere plauso ed entrare nelle grazie altrui.

Il coraggio delle idee, paga. Le tecnologie digitali amplificano questa condizione a favore di chi sa gestirla.

Da sempre il cliente cerca consulenti in grado di presentare la realtà per quello che è e non per come viene filtrata da comunicati marketing e promozioni imperdibili.

L’era digitale ha amplificato la possibilità di avere molti più punti di osservazione nel valutare l’attendibilità di chi si propone come “ esperto o leader in…”, la differenza viene rappresentata oggi più che mai da chi ci mette la faccia.

Il venditore in questo scenario deve conquistare una sua posizione di forza nel generare adeguata credibilità della sua funzione ancora prima che inizi a proporre qualcosa al prospect.

L’uso dell’agorà digitale non deve essere fine al compiacimento di sé e della propria azienda o di quante connessioni si è riusciti a totalizzare. L’azione di social selling è il nuovo modus operandi per promuovere iniziative con chi ancora non è entrato in relazione con voi attivando due eventi.

  • Primo, favorire l’attenzione alla vostra presenza ed al vostro giudizio. Tutti siamo attratti da chi esprime un giudizio che è in linea con le nostre aspirazioni.
  • Secondo, il livello di engagement con l’interlocutore e la sua condivisione di quello che fate nel suo campo di azione crescerà sensibilmente. Entrate a far parte di coloro che sono nella cerchia delle persone da seguire e da valutare attentamente.

Come sapere se le vostre azioni social e di divulgazione di contenuti sono di interesse per i vostri prospect? Chiedete e fatevi confermare di essere sulla strada giusta. 

La maggior parte delle persone è favorevole a parlare di ciò che le appassiona. Parlate del loro valore, non di voi, e sarà come porgere le vostre idee vincenti sul palmo delle mani.

Maggiore sarà il tempo che dedicherete ad approfondire una tematica, che sapete essere di interesse dei vostri prospect, maggiore sarà la facilità di relazione con coloro con cui non avreste mai pensato di poter entrare in relazione.

Volete approfondire i temi di questo articolo per la vostra azienda? contattateci o iscrivetevi alla nostra newsletter sul sito web  https://community.ilcommercialethesalesman.com.

Photo by Riccardo Annandale on Unsplash

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il Commerciale - The Salesman ® | Copyright | Privacy e cookie policy

Log in with your credentials

Forgot your details?