comfort

I nemici del venditore: la zona di comfort.

Ogni professionista della vendita, se è tale, sa che deve contare solo su se stesso e sulla propria capacità di autodeterminazione nel perseguire i suoi obiettivi, che poi possono essere anche quelli della azienda in cui opera.

Esiste una condizione però che influenza negativamente qualsiasi professionista, per quanto eccellente sia la sua azione e capacità, la capacità di adagiarsi su stesso.

Involvere nella auto convinzione che non si possa fare di più e che, tutto sommato, quanto ottenuto sia adeguato alla situazione e vada bene così.

Questa condizione fa sentire il venditore in una zona di comfort, da cui una volta entrato è estremamente difficile uscire, perché significa perdere qualcosa e rinunciare al certo per l’incerto.

La zona di comfort è l’antitesi della vendita. E’ vedere il venditore sul divano di casa reclinato su se stesso a pensare ad iniziative ed azioni che non compierà mai.

Il venditore che si trova in questa area di illusione ed estraniazione dalla realtà non riesce a uscirne da solo, ha bisogno di aiuto.

Si perché chi è nella zona di comfort vede solo la realtà degli altri e di come sono inseriti nella loro realtà “ esterna “ non riuscendo a percepire il forte distacco di se stesso dalla propria realtà.

Ecco alcune situazioni che vi devono far riflettere se anche voi state entrando nella zona di comfort:

  • Dovete fare un telefonata e rinviate, sempre, per mille motivi dell’ultimo minuto;
  • Passate più tempo in ufficio che presso i vostri clienti;
  • Passate molto tempo sul PC a fare cose che non hanno nulla a che vedere con il vostro obiettivo;
  • Ogni giorno dedicate parte importante del vostro tempo a discutere su come poter migliorare la situazione;
  • Il vostro capo conosce tutti i vostri contatti perché non ne avete di nuovi;
  • Non conoscete realmente tutte le soluzioni offerte dalla vostra azienda;
  • Non avete più di un contatto con un nuovo prospect al giorno…o settimana;

Se vi riconoscete in una o più di queste situazioni, state entrando nella vostra zona di comfort e sarà bene che iniziate ad alzare la testa e guardare il vostro scenario in maniera diversa.

C’è un modo per iniziare a farlo con efficacia. Agite subito, superate l’incertezza con l’azione e vi sentirete immediatamente meglio. Per provare, fate esattamente il contrario delle situazioni elencate o in cui vi riconoscete ed avrete avviato il cambiamento.

Dopo di ché parlate con il vostro capo o coach e chiedete supporto per poter migliorare più rapidamente e ritornare ad essere la macchina da guerra conquista ordini e successo che sapete di essere.

Volete approfondire i temi di questo articolo per la vostra azienda? contattateci o iscrivetevi alla nostra newsletter sul sito web https://community.ilcommercialethesalesman.com .

 

Photo by Dillon Shook on Unsplash

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il Commerciale - The Salesman ® | Copyright | Privacy e cookie policy

Log in with your credentials

Forgot your details?